documenti per vendere casa Cascina

Vendere la tua casa: ecco quali sono i documenti necessari.

Quando si decide di vendere un immobile è necessario preparare tutta la documentazione, che sarà importante già nella fase iniziale del percorso di compravendita. Ecco quali sono i documenti indispensabili per la vendita.

Per i non addetti ai lavori oggi può essere difficile vendere casa senza rischiare di commettere degli errori nelle varie fasi della compravendita, a cominciare dalla preparazione dei documenti relativi. Infatti prima di mettere la proprietà sul mercato è bene avere già a portata di mano tutta la documentazione relativa alla casa che stai vendendo, in modo da poter dare risposte certe e garanzie al tuo potenziale acquirente. Tali documenti sono essenziali per verificare che il bene sia liberamente vendibile.

A questo proposito è necessario recuperare i progetti, con le relative varianti, le autorizzazioni comunali, il certificato di abitabilità e agibilità, la visura catastale, le planimetrie catastali e gli atti di provenienza; effettuare le ispezioni ipotecarie ecc.; tutti documenti importanti già nel momento in cui si fissa il giusto prezzo della casa.

È fondamentale che nessun aspetto sia trascurato: in questo l’agente immobiliare potrà essere un sostegno valido grazie alle sue specifiche competenze, che impiegherà per reperire ed esaminare la documentazione e aiutarti a fissare un prezzo di vendita adeguato al mercato.

Cerchi un servizio eccellente per la tua compravendita a Cascina (PI)? L’Agenzia PERLA Immobiliare è la soluzione giusta! Contattaci!

Adesso vediamo insieme quali sono nello specifico i documenti che ti servono per vendere casa.

Dati personali.

  • Dati anagrafici: occorre copia fronteretro della carta di identità in corso di validità e del codice fiscale, per accertare l’identità del proprietario;
  • Certificato di stato civile: un documento che attesti lo stato libero del venditore se è celibe o nubile, il certificato di matrimonio se è sposato (in cui sia indicato anche il regime patrimoniale di comunione o separazione di beni), l’eventuale sentenza di divorzio se divorziato;
  • Permesso di soggiorno valido: da presentare nel caso in cui il proprietario sia extracomunitario residente nella Comunità Europea.

Documenti che dimostrano la proprietà.

  • Atto di provenienza dell’immobile: serve una fotocopia dell’atto notarile di acquisto o donazione o divisione dell’eredità e dichiarazione di successione in base al titolo con cui il proprietario è entrato in possesso dell’immobile. Oltre ai dati del proprietario nell’atto di provenienza risultano: l’ubicazione esatta della casa, la quota di possesso, i dati catastali e la rendita catastale;
  • Contratto di locazione: se l’immobile in vendita è locato, il venditore deve consegnare anche copia del contratto d’affitto completo delle generalità dell’inquilino e in cui sia indicata la durata del contratto.

Documenti che dimostrano la regolarità urbanistica e catastale.

  • Planimetria e visura catastale: completi di eventuali variazioni e frazionamenti avvenuti dopo la costruzione, questi documenti devono essere presentati dal venditore, ma il notaio dovrà comunque verificare e aggiornare le visure fino alla data dell’acquisto;
  • Concessione edilizia
  • Condono edilizio: occorre se l’immobile ha subito delle modifiche che sono state poi oggetto di condono;
  • Certificato di agibilità e abitabilità ed eventuali sanatorie: indispensabili per certificare che siano rispettati i requisiti di legge necessari per garantire sicurezza e comfort a chi vive nell’immobile in questione;
  • Attestato di prestazione energetica (APE): documento che descrive le condizioni energetiche assegnando all’edificio una classe energetica. È obbligatorio sia per la compravendita che per la locazione di un immobile;
  • Certificato di conformità degli impianti: viene rilasciato dalla ditta che ha eseguito i lavori degli impianti di gas, luce, acqua e ne dichiara la conformità alle normative esistenti; (non sempre necessario).
  • Certificato di destinazione urbanistica: da presentare per i terreni o i giardini superiori a 1000 mq;
  • Autorizzazione beni culturali: qualora la casa sia soggetta a particolari vincoli perché classificata come bene culturale, occorre l’autorizzazione della soprintendenza per procedere con la vendita;
  • Regolamento di condominio: se l’immobile in vendita è un appartamento in condominio serve anche questo documento da richiedere all’amministratore, così come la liberatoria che certifichi che non ci sono pendenze in riferimento ai pagamenti delle quote condominiali pregresse.

Relazione tecnica: A Cascina, come in tutta la provincia di Pisa, l’uso e consuetudine è che sia l’acquirente a verificare la conformità urbanistica e catastale per il tramite di un suo tecnico di fiducia ed a far redigere una relazione tecnica da consegnare al Notaio.

Questo di solito accade dopo la firma del preliminare di vendita.

Il nostro suggerimento, è di andare controcorrente; è fondamentale che il proprietario si anticipi, ancor prima di mettere l’immobile in vendita, nel verificare la conformità dell’immobile per evitare di sottoscrivere un preliminare inconsapevole che la propria abitazione abbia degli abusi a lui sconosciuti.

Troppo spesso ci capita di acquisire un immobile ed il proprietario ci assicura che la casa è conforme perché “da quando l’ha acquistata non ha mai fatto modifiche”.

Non mettendo in dubbio che il proprietario dica la verità, è statisticamente molto probabile che sulla casa ci siano lievi o grandi difformità che richiedono (nella migliore delle ipotesi) un accertamento di conformità in sanatoria con il conseguente dispendio economico e l’impossibilità di arrivare alla data prevista per il rogito notarile nei tempi precedentemente concordati.

Una volta recuperata tutta la documentazione necessaria, potrai procedere con la vendita e in seguito questi documenti saranno consegnati nelle mani del notaio per ulteriori verifiche.

Senza l’aiuto di un professionista vendere casa può essere davvero complesso; se le cose non sono in regola si può finire in mezzo a cause legali dovute a vendite effettuate in modo poco accurato. Non arrivare impreparato, affidati all’esperienza di agenti immobiliari competenti.

Lo staff dell’Agenzia PERLA Immobiliare potrà darti tutta la sicurezza che ti serve a garanzia di una compravendita sicura e trasparente.

Se vuoi saperne di più contattaci per una consulenza, o passa a trovarci in Agenzia in via Pascoli 13 a Cascina.

Ti aspettiamo!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *